martedì 23 luglio 2013

Ingranare


Riprendere la vita con il piede giusto, rientrare correttamente nel gioco, attenti al ritmo, lanciarsi nuovamente in questo ballo sincopato e frenetico.
Ecco, non è facile dopo dieci giorni di apnea. Perchè dietro i cancelli della vecchia scuola, gli orologi avevano un originale concetto del tempo.
E le persone, potevano solo essere quello che erano: disordinate, rispettose, giovani, meno giovani, difettose, pavide, sicure, fragili, spesse.
I pomodori rossi, l'olio denso di lago, il Custoza freddo.
Tutto chiaro, ben distinto. Il mondo fuori, la grazia dentro, così imperfetta e sghemba da commuovere.

Ora torno ai semafori rossi, alla cassiera stanca, alla raccomandata che vorrei non leggere.
Ma è nata Agata. Mi ha accolta oggi con il profumo dolce dei suoi pugni chiusi.
Ma ho bevuto una birra rossa all'ombra del platano, ritrovando volti che profondamente amo.
Ma ho cenato parole e zucchine, parole e vitello, risate e grissini.
Bentornata, Gioia.

14 commenti:

  1. Bentornata Gioia!
    Adesso bisognerà far tesoro di questa meravigliosa esperienza.
    Però..mi sei mancata tanto! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rieccomi! Pronta a sperimentare ricettine... :)

      Elimina
  2. Bella la tavola imbandita... si si, le buone abitudini bisogna perseverarle ;0)

    RispondiElimina
  3. Eh si, quando si torna a casa dopo un pò, soprattutto poi dopo un'esperienza così intensa come quella che hai fatto tu, è normale sentirsi un pò "smarriti" all'inizio :) Ma sicuramente basteranno pochi giorni per ritornare a pieno nel tuo mondo e nei tuoi ritmi :) Bentornata a casa, allora ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maurizio...ora vado a leggermi cosa avete scritto di nuovo :)

      Elimina
  4. c'è una sola parola a tutto ciò: Custoza feddo
    il resto è game over -.-

    RispondiElimina
  5. E' sempre un piacere leggerti... Bentornata a te e pure a me, che ero sì in apnea, ma in apnea totale. Speriamo che l'assenza di ossigeno al cervello non mi abbia provocato troppi danni!! un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo avevo colto bimba, leggendoti. Spero tu stia meglio...

      Elimina
  6. Daje cor birrozzo, maestra ;)
    M'hai messo voglia di sapere :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eeeeeh, lo immaginavo.
      I creativi sono sempre curiosi ;)

      Elimina