sabato 20 luglio 2013

Elefante o farfalla?


Mi chiedo come sia possibile che il mio corpo si muova nello spazio senza prendere le misure adeguate.
In questi giorni di lavoro ho collezionato lividi e infortuni a non finire. 
Una caduta stile Paperino sul pavimento bagnato (mentre trasportavo un vassoio colmo di bicchieri), che mi ha lasciato sciancata e storta per giorni.
Alcune vesciche alle mani.
Una grattuggiata feroce ai polpastrelli, con sanguinamento sul parmigiano sottostante.
Una spallata allo stipite della porta.
Ma la cosa curiosa è che da sempre sono così. Fin da bambina. Disprassica, si dice in gergo tecnico. In quanto psicomotricista dovrei osservare che questo non prendersi cura del proprio corpo nello spazio nasconda un senso profondo.
Invece mi limito a vedermi grande e ingombrante.
Ho sorriso quando mi è stato detto che sono troppo lieve ed etera per questo mondo acuto e spigoloso. Un'elegante interpretazione colma di dolcezza.

18 commenti:

  1. chi te lo ha detto ti voleva bene.
    :-)

    RispondiElimina
  2. Risposte
    1. A casa diminuiscono i rischi!!!!

      Elimina
  3. tutta arte che entra direbbe nonna ....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi piace molto questa...
      Grande nonna! :)

      Elimina
  4. C'hai il cervelletto che va un pò a cazzi sua, diciamo.
    Ma, dì. Anche tu hai aspettato un lui, in qualche dove?
    Puoi rispondere da me, se ti crea fastidio farlo qui, a casa tua :)
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ok...ci proverò.
      Mal che vada, scrivimi sulla mail :)

      Elimina
    2. Solo ora ti ho letto.
      Ti scrivo per mail,lo faccio.

      Tre baci

      Elimina
  5. Citazione di Zarrillo? ^^ comunque sia è vero che ci sono persone più o meno predisposte a certe situazioni, ne conosco e nemmeno poche. In ogni caso, da quel che comunichi scrivendo direi che la parte della farfalla è quella nettamente predominante ;) buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi, in realtà, io e zarrillo condividiamo la terra natale.
      E null'altro, eh. ;)

      Elimina
  6. a chi lo dici..ho lo stesso problemino. Mi sposto in fretta e non faccio caso a quello che ho intorno. Sono cosi da sempre. Incorreggibile

    RispondiElimina
  7. Elefante o farfalla?...... beh visto che ti vedono direi Elefante e Farfalla, impacciata nei movimenti, leggera nell'essere ;)
    Senza nessun riferimento all'aspetto fisico (preciso sempre quando mi rivolgo al gentil sesso... non si sa mai).... Direi un po Dumbo, l'elefantino che volava :)

    RispondiElimina
  8. sorrido ed è sempre piacevole leggerti, sempre. ti aspetto da me, c'è un concorso simpatico sui libri.

    RispondiElimina
  9. Proprio ieri mi suggerivano di sforzarmi di raggiungere un giusto compromesso tra un elefante ed una farfalla, dato che è impossibile che l'uno si trasformi nell'altro o viceversa... Si parlava di psiche, nessun riferimento alla fisicità, ma solo a pensieri pesanti, pensieri leggeri.Ho sorriso leggendo il titolo del tuo post...

    RispondiElimina