lunedì 25 novembre 2013

Bianco


















Ho sempre detestato il freddo.
Ma ieri c'era un freddo bello.
Ho mangiato la focaccia al parmigiano e tartufo, d'oro croccante. E poi visto, annusato, toccato.
Ero lì, nessuna fuga, nessun fantasma.

Stamani il forte vento da nord lascia un cielo di vetro che pare rompersi. Tutti al parco, è una bella camminata.
"Maestra, mi porti sulla schiena?", dice Penelope, tre anni e un accento british che incanta.
Poi, la sciarpa verde che svolazza, mi stringe le braccia al collo e intona allegra:
The wheels on the bus go round and round,
Round and round
Round and round.
The wheels on the bus go round and round,
all day long.

12 commenti:

  1. Voglio un pezzo di quella focaccia, maestra.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vieni.
      Te ne ho messo un pezzetto da parte...

      Elimina
  2. Ecco dov'è finita la neve!!
    ...ma quelle wheels del bus che va round and round, c'han su le catene? ;0)
    e gli stivali erano adatti?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scarponcini meravigliosamente impermeabli.
      Rigorosamente in finta pelle, ma adattissimi... :D

      Elimina
  3. Che bella la neve ! Non vedo l'ora !

    RispondiElimina
  4. Mi hai preceduto volevo fare un post sull'inverno visto che è arrivato, come si dice chi dorme non piglia pesci.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma dai, fallo lo stesso!!!
      Tu vedi e scrivi altre cose :)

      Elimina
  5. Che bello il clima "nevoso", e tutte le cose che ci stanno dentro e intorno! :)

    E che fame quella focaccia... argh! ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eeeeeeeeh...tu puoi capirlo: in questo momento sosopeso, c'è "tutto un mondo intorno" :)))))

      Elimina
  6. La neve è la ricetta di questo? "Ero lì, nessuna fuga, nessun fantasma." .....
    Cavolo sono fregato, qui non nevica "mai" :p

    P.S.
    parmiggiano e tartufo...... che voglia !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehmmmmmm...no. Direi non solo la neve :)

      Elimina