martedì 19 novembre 2013

Today


Non so mica perchè.
Un bambino non dovrebbe mai pensare di essere nel posto sbagliato.
Di dire la cosa sbagliata. Dovrebbe poter indossare stivali di gomma in agosto e sandali coi calzini a gennaio.
Dovrebbe rubare la cioccolata dalla dispensa, mostrare la lingua, mettersi le dita nel naso.
Un bambino dovrebbe poter dire sciocchezze. E farle. Senza sentirsi sempre misurato, pesato, osservato.
Oggi pensavo a quel maglioncino rosa di mohair. Peloso e stucchevole. Me l'aveva regalato la fidanzata di papà, e mi stava malissimo. Però lo mettevo, ogni volta che lui veniva a prendermi (due volte alla settimana, come da contratto), perchè vedesse.
Ma non vedeva.
Disse solo "quei pantaloni bianchi ti stanno male".
Così. Mentre chiudevo la portiera dell'auto e fuori pioveva.

16 commenti:

  1. mi fai ricordare una volta, in cui una zia svizzera (con pessimo senso dei colori) mi comprò una camicia a quadri marroni e arancioni, la prima volta che la dovetti mettere, mi vergognavo al punto che prima di uscire finsi di aver sete per poterla sporcare apposta con il latte rovesciato e doverla cambiare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Una camicia a quadri marrone-arancio per il Pier???????
      Ma sapeva con chi aveva a che fare? :D

      Elimina
    2. no .. ma lo ha capito presto :)

      Elimina
  2. ...secondo me quella zia di Pier era la stessa che mi ha regalato un maglioncino giallo canarino, e mia madre pure mi obbligava a metterlo quando veniva in visita. Ovviamente, non l'ho mai indossato e... ops, chissà dov'è finito...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quelli della mia nonna erano marroni, ruvidi e brutti...ma li mettevo così volentieri... :)

      Elimina
  3. Ecco.... devo far leggere quete tue parole a chi di "dovere"...
    Saranno 2 giorni che discuto in modo moooolto animato di questo concetto.

    Leggere invece del maglione rosa... mi da una piccola mazzata... e m ricorda quali sono i miei "doveri"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Molto enigmatico il ragazzo...
      :)))

      Elimina
    2. uhmmmm solo perchè la risposta verrebbe fuori a mo di post :p ed avrebbe troppi riferimenti personali :)

      Elimina
    3. Ok, allora va bene.
      Mi accontento di averti ispirato :))

      Elimina
  4. Papà non ha mai detto nulla?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. I narcisisti non ascoltano, Enzo. Non vedono e non ascoltano che sè stessi.

      Elimina
  5. Per fortuna sei cresciuta è quel maglioncino non ti va più bene...

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'avevo poi fatto infeltrire...e lo metteva il Cicciobello :)))

      Elimina
  6. Seduto sotto un albero a meditare/mi vedevo immobile danzare con il tempo/come un filo d'erba/che si inchina alla brezza di maggio/o alle sue intemperie/Alla rugiada che si posa sui fiori/quando s'annuncia l'autunno/assomiglio/io che devo svanire/e vorrei/sospendermi nel nulla/ridurmi/e diventare nulla

    RispondiElimina