domenica 19 maggio 2013

Sweet



Acqua a catinelle.
Poi, alle cinque, un sole insperato, caldo.
Stamattina, come stabilito, ho preparato l'impasto delle brioche al gianduia di Sedanina.
E questa pasta liscia e gialla, nel pomeriggio era triplicata. 
Che miracolo.
Allora stendi la pasta, spalma la crema, inforna.
Oddio, le sue paiono decisamente più belle, ma garantisco che le mie, anche se un po' storpie, sono buonissime.
Merenda in terrazza.

6 commenti:

  1. uhm ... sembra che siano cadute in terra :P
    io volevo provare a fare i croissant, sono giorni che mi guardo dei video tutorial su youtube, poi nel we ho conosciuto una tipa che fa l'impasto con la macchina e gli vengono benissimo.
    così ho deciso che lascio perdere :(

    RispondiElimina
  2. Wow..cosa stavo per perdermi!?! :))))
    Che sorpresa e che magnifico stile le tue brioche!
    Gioiuccia mia...grazie per aver trovato la ricetta interessante, mi fa piacere che ti siano venute bene, però mi dispiace tanto non averle potute gustare insieme a te...
    Ti abbraccio forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Rimango dell'idea che ci tocca organizzarci...

      Elimina