lunedì 9 settembre 2013

Si parte

LA MIA AULA
Prima assemblea dei genitori a scuola.
La sola idea mi stanca: nella memoria, inanellati, gli ultimi incontri con le famiglie in cui lo spettro di me stessa, privo di peso e pace, cercava le parole senza trovarle, sistemandosi nervosamente i capelli.
Oggi, dalle finestre in alto guardiamo le famiglie nuove arrivare. 
E' bello essere qui con le colleghe, che sanno così tanto di me, che hanno ascoltato, accolto. Sento di appartenere.
"Hai visto, ti ho preso i biscotti al cioccolato per la pausa di giovedì!", mi dice Linda complice.
Sì, ho visto eccome.
"Ne ho già mangiato mezzo pacchetto!", rispondo, e rido.
Papà Glauco mi offre una sigaretta prima di cominciare, e ce la fumiamo in strada, come due carbonari. 
Gesti facili e lievi, mentre abbraccio e saluto.
Nella stanza troppo piccola l'assemblea ha inizio, e tutto prende colore, senso.
Fuori diluvia fresco: mi aspetta un'aria di erbe e legni che ha viaggiato così tanto, prima di arrivare a me.

12 commenti:

  1. I miei ricordi più belli sono legati alla scuola elementare.
    Ogni tanto mi capita ancora di andare a sedermi a quei banchi, come ospite, assistere a una lezione...
    Daffo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fortunata!! Anch'io vorrei tornare alla Domenico Rossetti :)

      Elimina
  2. confortevole ... il pappamondo, una certezza :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu scherzi...ho sentito una mamma chiamarlo "pallamondo"...

      Elimina
  3. Ma davvero quella è un aula di scuola? Cavolo che bella, paragonandola a quelle delle scuole antichissime che abbiamo qui nella grande città... è tutto un altro mondo oh ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma questa...è una scuola speciale! ;)

      Elimina
  4. Un'aula diversa dalle solite, accogliente, molto luminosa e ben ordinata, merito anche di chi la pratica.
    ...e se le colleghe ti coccolano vuol dire che sei speciale... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sanno solo che vivo di cioccolato...
      Aspetto ricettina!!! :)

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma come, Fabrizio????
      La notifica mail mi diceva che eri passato e che avevi scritto cose belle :)))
      Dai, riscrivile!!!

      Elimina
  6. Ho scritto che hai una bellissima aula,piccola(almeno così sembra) ma luminosissima,ordinata,con un parquet che a me piace tanto,tinta di un elegante bianco e con un mappamondo che invita tutti a sognare...
    buon nuovo anno scolastico Gioia a te e ai tuoi piccoli alunni.

    RispondiElimina
  7. Buon anno scolastico... Lo scrivo con il cuore e con una punta di invidia per l'aula. Vedessi come sono conciata io invece... Muri grigi e intonaco che cade. :-/
    un abbraccio

    RispondiElimina