venerdì 22 marzo 2013

Famiglia


La famiglia.
C'era una mandria di cavalli, però una cavalla si allontanò. Per fortuna era una femmina, e aveva trovato un maschio. E così tutti e due si innamorarono e restarono per sempre insieme.
Poi, era nato un bellissimo puledro e dopo era arrivato anche lo zio, così il cavallino poteva divertirsi. Avevano giocato tutta la mattinata, poi avevano pranzato, e poi...subito a giocare!
Allora il piccolo si era stancato e voleva che lo zio dormisse con lui.
E così, erano una famiglia.
(E. 7 anni)

Per la mia alunna E., famiglia è questo. Lei, i suoi due fratelli, una mamma casalinga, un papà di quelli di un tempo, che lavora di braccia, e torna la sera tardi con poche parole da spendere. Una bella casa persa fra le colline, un ruscello dove gracidano i rospi, un grande orto, marmellata di prugne sul davanzale della finestra. E lei, che anche quando ha la febbre alta, corre scalza nel prato.
Piccole e grandi cose.
Non so cosa dire di fronte a tanto. Penso ai miei giochi solitari da figlia unica, al palazzone alto tredici finestre (dalla terza, la mia testa bionda scrutava quel pezzo di mondo pop), al prato secco e giallo dove i carrozzoni degli zingari svernavano. La bora secca che giocava coi lampioni e le fronde, a farmi credere, affacciata a tanto buio, che qualcuno dal colle inviasse messaggi morse. Dedicati solo a me.
Sola. Incredibilmente sola.

9 commenti:

  1. la bimba che sussurrava ai cavalli.
    Ma tu teacher eri una giraffa, non dimenticarlo :P

    RispondiElimina
  2. Io ci vedo l'assenza del padre
    e la solitudine riempita da uno zio.
    in quell'altra vedo una solitudine che è riempita dalla fantasia
    ma ci sono anche tanti aspetti positivi
    in tredici finestre
    il mondo è bellissimo da lassù

    RispondiElimina
  3. ...ma ora sei nel verde, giusto?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Abbastanza. Soprattutto al lavoro...lì solo verde e capre, alberi e silenzio.

      Elimina
    2. uhm silenzio? con delle piccole pesti attorno sarà difficile :P

      Elimina
  4. Comunque sia, la famiglia è importante. Si può non essere figli unici e solitari lo stesso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo, è così.
      Importante finchè autentica.

      Elimina