venerdì 21 dicembre 2012

This is not the end


A mezzogiorno a scuola eravamo nel pieno delirio festa-di-Natale-con-pizza-panettone-e-mostra-dei-lavori-appesi-ovunque-con-lo-scoth-che-si-stacca.
Ma per un attimo ho guardato verso il cielo. Magari lo avrei visto in faccia il meteorite, prima che si abbatesse su di noi. Invece niente, escluso un sole freddo.
Scambio quattro chiacchiere con un papà: mi dice che l'ora dell'Apocalisse è incerta. Ma presumibilmente, avremmo dovuto attenderla fino alle ore 15.
Orbene, adesso sono le 17. 
Quindi, bypassata la fine del mondo, mi aspettano la cena della vigilia e il pranzo di Natale. Prendo atto, sono quasi pronta.
Ma il mio Capodanno al cinema, non si tocca. Che poi, qualcuno si è fatto coinvolgere, perchè non è così male uscire dalla sala a mezzanotte, buttarsi sul divano e disquisire di buoni propositi e progetti, sorseggiando un po' di Prosecco.
E magari, in sottofondo, parole cantate, come queste, da ascoltare in religioso silenzio.
  
Canterò le mie canzoni per la strada
ed affronterò la vita a muso duro
un guerriero senza patria e senza spada
con un piede nel passato
e lo sguardo dritto e aperto nel futuro.
Non so se sono stato mai poeta
e non mi importa niente di saperlo
riempirò i bicchieri del mio vino
non so com'è però vi invito a berlo
e le masturbazioni celebrali
le lascio a chi è maturo al punto giusto
le mie canzoni voglio raccontarle
a chi sa masturbarsi per il gusto
.

12 commenti:

  1. Ottima idea il cinema a Capodanno. C'è posto ? Verrei anch'io, un pò per il film, se merita, e molto per il prosecco :)Di buoni propositi non ne faccio più da un ventennio, invece.
    E si fottano i Maya: ci fosse stato l'Armageddon almeno mi sarei evitavo parenti e cenoni sfiancanti.

    RispondiElimina
  2. pizza e panettone ... prosecco, mostarda e poi? ah si pecorino.
    la fine del mondo insomma :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto. vedo che cogli l'essenza :)

      Elimina
  3. Io c'ho provato, giuro che l'ho fatto
    ma ad affrontare la vita a muso duro
    mi son preso tanti di quei cazzotti
    che ho imparato a prenderla di sguincio.
    Mannaggia, preferivo la fine del mondo a equitalia
    pazienza, ormai è andata così
    siamo costretti a campare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di sguincio mi piace. Te lo rubo :)))

      Elimina
  4. Risposte
    1. Intanto vedo cosa esce giovedì...
      Poi decido. Sarei per un film poetico ma non lacrimevole.
      Vita di Pi?
      La bicicletta verde?

      Elimina
  5. ...non farlo. Nel senso, non andare a cinema il 31. Forse però è troppo tardi. Insomma, Lui, il Cinema, è contento che gli occhi lo guardino. Ma pensa anche che quegli occhi, i tuoi, dovunque si posino la creano la magia del cinema. E Lui vuole essere scelto, non vuole essere alternativa. Allora forse ti direbbe: il tuo film di fine anno scrivilo dirigilo e recitalo tu, perchè dovunque sarai, con gli altri, con chi ti ama, quello sarà cinema, quello è il cinema.
    L'anonimo cinefilo

    RispondiElimina
  6. Mi piacerebbe avere questo potere.
    Creare magia.
    Ma vedrai che ci provo. Spalanco gli occhi sulla Vita e la illumino a giorno.
    Magari mi riesce, e ne rido.
    "Ecco a voi il coniglio che esce dal cilindro!"
    Applausi. Inchino.
    Buon anno cinefilo :)

    RispondiElimina
  7. Io la scena la immagino così. Annunciatore: signore e signori, ecco a voi, Gioia! Su il sipario. Note di musica dolce svolazzano leggere. E tu, timorosa e cauta, ora sei sul palco. Dal fondo un signore si alza e urla: Grazie, Gioia! E poi la signora col bimbo in prima fila ripete: Grazie Gioia! E poi anche la ragazza lì a destra: Grazie Gioia! Tutti in piedi e con una sola voce: Grazie che ci sei Gioia! Applauai. Applausi. E un immenso e commosso inchino per te. Buon anno!!! Ti vogliamo ancora, per come sei, per quello che sei!!!
    L'anonimo simpatico e cinofilo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Beh, diciamo che riponi molta fiducia nelle mie possibilità... :)
      E per questo, non posso che ringraziarti. Fa bene sapere che gli amici vedono, oltre quello che tu vedi...

      Elimina