lunedì 12 novembre 2012

I miei luoghi


Avrei già voglia di tornare.
Lì, a Donoratico.
La vecchia cascina e il pavimento antico, le piastrelle bianche e nere. Che attraverso a piedi nudi, il costume ancora umido, un po' di sabbia sui polpacci.
La frutta della Elvira, una pesca bitorzoluta il cui sugo rosato mi cola fra le mani.
E quella spiaggia lunga, silenziosa, di grana spessa e conchiglie intere. Una schiacciata ai fiori di zucca che mi unge la bocca, mentre continuo, incosciente, a farmi bruciare dal sole.
Nostalgia.
Sarà la pioggia che non dà tregua.

7 commenti:

  1. Eh, la Toscana è così. Ti scombussola le estati, gli occhi e la vita.
    A Donoratico ci passo spesso parte delle mie estati... posti splendidi, dove mordiccjiare semplicità e bellezza è all'ordine del giorno.
    Bello il tuo blog :)
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Grazie di essere passata! Ricambio l'abbraccio :)

    RispondiElimina
  3. la prossima estate no si sa mai :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, anche perchè desidero solo questo: pace e silenzio! :)

      Elimina
  4. Rimango sempre affascinata dal tuo modo di raccontare le tue sensazioni, il tuo quotidiano. Ti abbraccio forte forte

    RispondiElimina